"Il Lavoro e la Passione
che si tramandano da quattro generazioni
si fondono in un mix
di nuovi Progetti e vecchie Lavorazioni".


Pasted Graphic
Scalpellini al lavoro nel cortile di Corso Verona n.40,
attuale sede di Minasso e figli s.n.c..
(Archivio privato, inizio’900)


Minasso e figli é una ditta storica torinese,
nata agli inizi del Novecento,
che da sempre si occupa della lavorazione della pietra.
E' un'impresa di famiglia che si basa
sul trasferimento, di padre in figlio, di un sapere antico.


Pasted Graphic 1

Luigi e Giacinto Minasso nel cortile di Corso Verona n.40.
(Archivio privato, primi anni ‘50)


Più di un secolo di attività ha dato
modo all’impresa di affinarsi,
di crescere da un punto di vista professionale,
senza mai scordare il principio del loro operato:
quel misto di arte e artigianato che garantisce
l’unicità dei loro lavori.
La ditta si trasferisce nell’attuale sede di
Corso Verona n.40 agli inizi del ‘900.
Grazie ad un mercato e all’abilità nel loro mestiere,
in pochi anni i Minasso aumentano
il numero di dipendenti fino ad arrivare
ad una quarantina di persone
impegnate su diversi progetti.

Pasted Graphic 2

Foto di famiglia di fronte alla sede dell’impresa:
Corso Verona n.40 che ai tempi si presentava
quale bassofabbricato di un piano fuoriterra.

(Archivio privato, inizio’900)

Pasted Graphic 3
Pasted Graphic 4

Scalpellini al lavoro nell’area di fronte al Cimitero Comunale.
Lavorazione prismi.

(Archivio privato, inizio’900)

I lavori

La ditta Minasso e figli
ha svolto nel corso del Novecento
lavori di grande prestigio e
di valenza artistica,
architettonica o scultorea.
(un esempio di
scultura realizzata dall’impresa
commissionata loro dall’Olivetti e
rappresentante una dattilografa :
negli anni ‘50 è stata
a lungo esposta in una
delle vie principali di Torino,
via Roma).
Il principale materiale
utilizzato dall’impresa
è la
pietra di Luserna,
estratta principalmente
nelle cave di Bagnolo e Barge.
Con il passare degli anni
la ditta inizia ad utilizzare
nuovi materiali,
quali ad esempio il granito.
Anche le modalità
di lavorazione cambiano:
dagli scalpelli
con punte di acciaio
che richiedevano un’enorme
opera di manutenzione,
agli scalpelli con punte in widia,
arrivate negli anni ’80.
Queste potevano garantire
una maggiore durabilità
dello strumento che
non necessitava più
di essere aggiustato con
la forgia e temprato
nell’acqua ogni volta.
La ditta lavora a
Torino alla realizzazione
di diversi progetti a
piccola e grande scala:
rivestimenti di facciate,
realizzazioni di davanzali
e modiglioni, costruzione di
marciapiedi e balaustre,
opus incertum,
guide carraie,
opere di arte funeraria.



Pasted Graphic 6

Ponte Umberto I (al fondo di Corso Vittorio), Torino.
Foto di gruppo per la famiglia durante la realizzazione di
marciapiedi e balaustre in pietra. (Archivio privato, inizio’900)



Pasted Graphic 7

Chiesa delle Vallette, Torino.
Realizzazione del rivestimento esterno della Chiesa, campanile in pietra di Luserna
(Archivio privato, anni ‘60-‘70)


Pasted Graphic 8

Palazzo dell’Acquedotto Municipale Torinese
(attuale Palazzo Smat), Corso XI Febbraio n.14, Torino.
La ditta si è occupata della fornitura del materiale,
serizzo Antigorio, per i lavori di rivestimento delle facciate
e la realizzazione di davanzali.
Ha recentemente svolto un intervento
di sostituzione integrale di tutti i davanzali in pietra.
(Archivio privato, anni ‘50)


Pasted Graphic 9

Campo della gloria dei partigiani.
L’impresa Minasso si è occupata della realizzazione
di parte dell’architettura funeraria provvedendo
alla fornitura di granito bianco di Montorfano.
Epigrafi in lettere in bronzo.
(Archivio privato, anni ’60)


L’impresa oggi
Oggi la ditta è costituita dai fratelli
Marco e Luigi Minasso e dal padre Giacinto.
Minasso e figli s.n.c. ha dato seguito
al lavoro generazionale di arte e artigianato
continuando ad occuparsi
sia di restauri che di nuove costruzioni
in un contesto storico sicuramente diverso,
ma nel quale le loro opere senza tempo
rimangono attualissime e di grande prestigio.
I loro lavori vengono realizzati
sia secondo metodo tradizionale che
attraverso l’utilizzo di macchinari moderni.


Pasted Graphic 10
Marco Minasso nel Laboratorio di Corso Verona n.40, Torino.

Pasted Graphic 11
Luigi Minasso nel Laboratorio di Corso Verona n.40, Torino.


Pasted Graphic 13
Pasted Graphic 14
Pasted Graphic 15